locandina-Canada---YAU-1Dopo aver partecipato alla Susitna 100 ed alla Iditarod, trainando a piedi una slitta su neve e ghiaccio in Alaska, dopo avere attraversato l’intero continente australiano in mountain bike e dopo avere disceso in kayak i 1623 km del fiume Niger che scorre in Mali, Aldo ha deciso, sempre in compagnia di Ottavio che ha documentato l’avventura, di cimentarsi nella Yukon Arctic Ultra, una gara di oltre 700 km in territorio Canadese ed in particolare da White Horse a Dawson City.

Sempre alla ricerca di nuove attrezzature con le quali confrontarsi, Aldo ha deciso questa volta di iscriversi alla  gara nella categoria bikers e in particolare di salire in sella ad una “fat bike”, una mountain bike dalle ruote larghe adatta per neve e ghiaccio. Le temperature e gli ambienti attraversati sono simili a quelli alaskiani, anche se l’arrivo alla mitica Dawson City, meta dei cercatori d’oro magistralmente descritti da Jack London, ha aggiunto un certo fascino all’ avventura. Da quando esiste questa competizione, mai nessun italiano si era cimentato nella categoria Bikers.

Grande la soddisfazione di Aldo nel tagliare il traguardo in poco più di sette giorni e primo assoluto di tutte le categorie.